Fruvit: Prima Divisione e Under 16 vittoria col brivido al quinto set.

Ferma un giro l’under 14 girone Eccellenza per il turno di riposo, è stato un fine settimana all’insegna del tie break per le due formazioni Fruvit impegnate entrambe in trasferta nei rispettivi campionati territoriali.

Prima Divisione: ASD Volley Adria – G.S.Fruvit 2-3 (17-25, 15-25, 25-21, 25-23, 9-15)

Venerdi’ sera esordio della Prima Divisione Fruvit nel campionato territoriale ospite dell’ASD Adria Volley.

Partita alla grande la formazione di Perilli vince agevolmente i primi due set, rispettivamente a 17 e 15.

Per poi farsi raggiungere nel terzo e nel quarto con parziali di misura, e vincendo con discreto margine il quinto.

Coach Giuliana ha dato spazio a quasi tutte le atlete più giovani che hanno mostrato ancora qualche pecca sul piano tecnico e della concentrazione.

Adria non si è lasciata sfuggire l’opportunità di rimonta concessa dai tanti errori commessi da Fruvit rimontando uno 0-2 che non prometteva niente di buono.

Scatto d’orgoglio nel tie break per le giallo nere, che comunque lasciano sul campo dell’avversaria un punto prezioso.

Prossimo incontro venerdì’ 6 dicembre alle ore 21, Fruvit in casa a Occhiobello nella palestra Comunale di via Savonarola alle ore 21,00

 

Under 16 girone Eccellenza: Project Star Volley – G.S.Fruvit 2-3 (25-18, 25-23, 23-25, 13-25, 14-16)

Domenica mattina invece a Donada di Porto Viro, è andato in scena l’ennesimo scontro con il Project Star Volley nel campionato territoriale Under 16 girone Eccellenza.

Nella seconda gara del girone Fruvit è riuscita a ribaltare con grinta e determinazione, una situazione compromessa nei primi due set.

Il primo vinto con merito dalle padrone di casa con uno scarto di sette punti.

Il secondo Fruvit lo ha perso di misura mostrando più convinzione nei propri mezzi.

Il terzo set è stato quello della svolta.

Le padrone di casa imperterrite hanno fatto di tutto per chiudere la partita, arrivando ad un passo dal realizzarlo.

La tenacia delle ragazze Fruvit è stata determinante che sul filo di lana accorciano le distanze.

Nel quarto set con l’adrenalina a mille, le ragazze Fruvit schiacciano le avversarie costringendole alla resa  a tredici.

Tutt’altra storia nel tie break, dove nessuno voleva cedere.

Il set si è giocato punto a punto ed è finito ai vantaggi a favore di Fruvit, con belle e lunghe giocate da entrambi i lati del campo.

Due punti guadagnati visto l’inizio della gara, che fanno ben sperare per il futuro.

Prossimo incontro domenica 8 dicembre a Santa Maria Maddalena presso il Pala King, alle ore 10,30, ospite di turno il Volley Adria.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *